Comunicazione Partner

La Delegazione Regionale segnala, in seguito alla nota del dott. Massimiliano Fratini dell’Istituto per il Credito Sportivo, l’attivazione di ulteriori misure straordinarie per sostenere le attività sportive durante la crisi causata dalla pandemia globale Coronavirus.

La seconda misura “Mutuo Liquidità” consentirà alle ASD e alle SSD di accedere a finanziamenti a “tasso zero”, senza ulteriori garanzie. I finanziamenti, della durata di 10 anni con i primi due di preammortamento, vanno da un importo minimo di  1.000 euro a un massimo di 30 mila euro e comunque in misura non superiore al 25% dell’ammontare dei ricavi risultanti dal bilancio o rendiconto 2019 regolarmente approvato. Per chi ha già usufruito di un precedente finanziamento con la prima misura di liquidità, sarà possibile ottenerne uno nuovo pari alla differenza tra € 30.000,00 e il precedente mutuo, sempre nel limite del 25% dei ricavi del bilancio o rendiconto 2019.

Le ASD e le SSD, iscritte al Registro CONI o alla sezione parallela del CIP e regolarmente affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali e Paralimpiche, da almeno un anno, possono registrarsi sull’apposito portale dedicato, accessibile dal sito www.creditosportivo.it, e, a partire da venerdì 12 febbraio, compilare la richiesta di mutuo e caricare i documenti necessari direttamente online. Inoltre, attraverso il portale ICS, il Cliente potrà monitorare lo stato della propria pratica e interagire con ICS per gli adempimenti da svolgere.

Tra i documenti richiesti, anche per questa seconda misura, è prevista la lettera di attestazione da parte della Federazione Sportiva Nazionale di riferimento che l’ASD o la SSD è affiliata da almeno 1 anno ed è in regola con i pagamenti degli impegni associativi .

Per ogni informazione è possibile contattare il numero 800 298 278 oppure inviare una mail a infoemergenzacovid19@creditosportivo.it.

Per ulteriori informazioni si prega di consultare l’area dedicata “COVID-19” dell’Istituto per il Credito Sportivo.