Lo statunitense vince in Florida davanti al connazionale Brooks grazie ad un ultimo giro bogey free

In Florida, a Miami (Stati Uniti d’America), è andato in scena la 58/a edizione del Junior Orange Bowl, uno dei tornei più importanti al mondo riservato agli atleti Under 18. La manifestazione si è giocata sul percorso del Biltmore Golf Course (par 72) e ad imporsi è stato Nicholas Prieto con un totale di 276 (73 69 69 65, -8) colpi. Lo statunitense ha vinto grazie ad un ultimo giro bogey free che gli ha permesso di rimontare in extremis sul connazionale Jay Brooks, al comando sin dal primo giro, il quale si è dovuto accontentare del secondo posto con uno score di 278 (-6). Terza piazza per il britannico Harley Smith con 279 (-5).

Due gli atleti azzurri che hanno partecipato all’evento: Riccardo Fantinelli e Marco Florioli, entrambi in top 20. Il primo si è piazzato 11/o con un totale di 286 (72 75 69 70, +2), mentre il secondo 19/o con 290 (74 73 74 69, +6).

I due italiani sono stati tra i protagonisti del torneo, come lo è stato l’islandese Bodvar Palsson, capace di firmare una hole in one al secondo giro alla buca 12.

Nicholas Prieto, grazie a questa vittoria, succede nell’albo d’oro al texano Sebastian Moss, campione della passata edizione.

Nella foto, Riccardo Fantinelli

L’articolo Junior Orange Bowl, vince Prieto. Fantinelli 11/o, Florioli 19/o sembra essere il primo su Federgolf.