Il ritorno ai vertici di Brooks Koepka, leader con 62 (-8) colpi, le difficoltà di Jon Rahm, neo numero uno mondiale, e il flop di Rory McIlroy, numero due appena spodestato dallo spagnolo, hanno caratterizzato il primo giro del WGC FedEx St. Jude Invitational, torneo del World Golf Championships, il mini circuito mondiale.

Sul percorso del TPC Southwind (par 70) di Memphis, nel Tennessee, dove si gioca a porte chiuse, Koepka ha due colpi di vantaggio su Rickie Fowler e su Brendon Todd (64, -6), uno dei tre giocatori plurivincitori stagionali. Al quarto posto con 65 (-5) il coreano Sung Kang e al quinto con 66 (-4) Justin Thomas, numero tre mondiale, affiancato da Matt Kuchar, Chez Reavie e da Max Homa.

Buon passo di Phil Mickelson, Bryson DeChambeau, Sergio Garcia e di Viktor Hovland, noni con 67 (-3), e di Jordan Spieth, 15° con 68 (-2). Un colpo in più per Webb Simpson, numero quattro del World Ranking, e per Dustin Johnson, numero cinque, 27.i con 69 (-1), e giro molto sofferto di Jon Rahm, 36° con 70, per un par afferrato con un birdie sull’ultima buca. Sopra par Patrick Reed, 46° con 71 (+1), Tommy Fleetwood, 58° con 72 (+1), e giornata molto negativa per Patrick Cantlay e per Rory McIlroy (due birdie, cinque bogey), 67.i con 73 (+3).

Brooks Koepka (nella foto), 30enne di West Palm Beach, attuale numero sei del ranking, difende il tiolo conquistato lo scorso anno, ultimo dei suoi sette successi, comprensivi anche di quattro major, oltre che del WGC. Poco dopo quella vittoria sono iniziati i guai con il ginocchio che l’hanno portato alla perdita della leadership mondiale e a una serie di risultati deludenti e solo recentemente da dato segni visibili di ripresa. Ha segnato nove birdie, di cui quattro in partenza suo milgior inizio in assoluto, e un bogey e ha eguagliato il suo score più basso in carriera che aveva siglato nello Shriners Hospitals for Children Open (2016),. Al 136° torneo giocato sul tour, si trova per la settima volta leader nel primo giro, posizione che solo in una occasione ha trasformato in vittoria. Il montepremi è di 10.500.000 dollari.

Il torneo, come detto, si disputa a porte chiuse, e con norme per prevenzione molto restrittive per giocatori e addetti ai lavori.

Diretta su GOLFTV – Il WGC-FedEx St.Jude Invitational viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it) con collegamenti ai seguenti orari: venerdì 31 luglio, dalle ore 20 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 18 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 19 alle ore 1. Su Eurosport2 ed Eurosport Players: venerdì 31 luglio, dalle ore 21 alle ore 1; sabato 1 agosto, dalle ore 20 alle ore 24; domenica 2, dalle ore 21 alle ore 1. Commento di Maurizio Trezzi e di Giovanni Magni.

I RISULTATI

L’articolo WGC: gran giro di Brooks Koepka, in panne Rory McIlroy sembra essere il primo su Federgolf.