Francesco Molinari non parteciperà al PGA Championship, il primo major stagionale in programma la prossima settimana, dal 6 al 9 agosto, sul percorso del TPC Harding Park, a San Francisco in California. L’ultima apparizione in una gara ufficiale dell’azzurro risale allo scorso marzo, quando prese parte al The Players Championship che fu interrotto dopo un giro per la pandemia. Il campione torinese dovrebbe tornare in campo nel Safeway Open (10-13 settembre) a Napa in California – quando prenderà il via la stagione 2020-2021 – evento che precederà lo US Open (17-20 settembre Mamaroneck, New York) secondo major stagionale.

Nel PGA Championship saranno presenti ben 95 dei primi 100 classificati nel World Ranking. Insieme a Molinari, attuale numero 33, saranno assenti gli inglesi Lee Westwood (n. 36) ed Eddie Pepperell (n. 89), il belga Thomas Pieters (n. 76) e il giapponese Shugo Imahira (n. 50). Non ci sarà neanche l’irlandese Padraig Harrington, capitano del Team Europe che affronterà la squadra statunitense nella prossima Ryder Cup. La sfida avrà luogo nella settimana dal 21 al 26 settembre 2021 nel Wisconsin, sul percorso del Whistling Straits Golf Course a Kohler. Molinari e Harrington verranno sostituiti da Troy Merritt e da Talor Gooch.

L’articolo Francesco Molinari non partecipa al PGA Championship, primo major 2020 sembra essere il primo su Federgolf.