La giapponese Ai Suzuki ha preso il largo con 132 (67 65, -12) colpi nel TOTO Japan Classic, che si sta svolgendo al Seta Golf Club (par 72) di Sjoga in Giappone, uno degli eventi a numero chiuso (78 concorrenti) che caratterizzano il finale di stagione del LPGA Tour.

La Suzuki (nella foto), 25enne di Tokushima senza successi nel circuito, ma con 14 itioli sul Japan LPGA, ha girato in 65 (-7) colpi con sette birdie senza bogey e ha preso un vantaggio di tre lunghezze sulla messicana Gaby Lopez (135, -9), che non ha certo abbandonato l’idea di festeggiare con una vittoria il suo 26° compleanno.

In corsa nel giro finale anche la coreana Hyo Joo Kim e l’australiana Hannah Green, leader dopo un turno con la Suzuki, terze con 136 (-8). la cinese Shanshan Feng e l’australiana Minjee Lee, quinte con 137 (-7), e hanno chances anche le sei proette in settima posizione con 138 (-6), tra le quali si trovano l’emergente rookie Jennifer Kupcho e la giapponese Hinako Shibuno. Fuori gioco la thailandese Ariya Jutanugarn, 18ª con 141 (-3). Lexi Thompson e la neozelandese Lydia Ko, 27.e con 142 (-2), la coreana Jeongeun Lee6, 44ª con 144 (par), e la nipponica Nasa Hataoka, 63ª con 147 (+3), che difendeva il titolo. Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

I RISULTATI

L’articolo LPGA: Ai Suzuki leader solitaria in Giappone sembra essere il primo su Federgolf.