Nella vigilia del torneo l’Olgiata Golf Club ospita la gara a squadre. In campo, insieme ai top player dell’European Tour, anche Andrea Pirlo e Claudio Amendola. I talenti Under 14 del Team Lazio e del Team Italia si sfidano nella “The 3rd Junior Road to The 2022 Ryder Cup”

 

Il 76° Open d’Italia, l’edizione dei record, punta di diamante del Progetto Ryder Cup 2022 della Federazione Italiana Golf, in programma sul percorso dell’Olgiata Golf Club da giovedì 10 ottobre a domenica 13, sarà anticipato domani, mercoledì 9, dalla Rolex Pro Am, che farà da prologo al quinto torneo stagionale delle Rolex Series dell’European Tour con in palio 7 milioni di dollari, montepremi che manterrà fino al 2027.

ROLEX PRO AM – La tradizionale Pro Am di apertura consentirà di vedere all’opera in anteprima alcuni dei campioni che poi saranno protagonisti dell’Open. Alla guida di alcuni dei 26 team vi saranno Justin Rose (nella foto), numero cinque mondiale, Francesco Molinari, numero 11, Paul Casey, Ian Poulter, Danny Willett e gli altri azzurri Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato Paratore, Guido Migliozzi e Nino Bertasio. Si gioca sulla distanza di 18 buche con formula “Tour Scramble & Use Your Pro”. Partenza shotgun (ossia tutte le squadre insieme dai vari tee del tracciato) alle ore 13.

Il golf per tutti – A testimonianza di come il golf sia uno sport inclusivo e aggregante vi sarà un team di giocatori diversamente abili, Tommaso Perrino, Edoardo Biagi e Riccardo Bianciardi, guidato da Shane Lowry, vincitore dell’Open Championship.

Sport e spettacolo – Tra i personaggi appassionati di golf la presenza degli ex calciatori Andrea Pirlo e Simone Pepe e dell’attore Claudio Amendola.

THE 3RD JUNIOR ROAD TO THE 2022 RYDER CUP – Nella giornata si respirerà anche aria di Ryder Cup. Infatti si svolgerà per il terzo anno consecutivo laThe 3rd Junior Road to The 2022 Ryder Cup”, un incontro tra i migliori talenti del golf azzurro con l’obiettivo di coinvolgere sempre di più i ragazzi nel cammino verso Roma 2022, ricreando il clima e l’atmosfera della sfida tra Usa ed Europa. Da una parte il Team Italia, dall’altra il Team Lazio con cerimonia d’apertura alle ore 9. Per sottolineare il carattere aggregante del golf sarà in gara Vittorio Cascino, giovane con disabilità.

Il Team Italia – Reduce dall’exploit 2018 al Gardagolf di Soiano del Lago (11-7 contro il Team Lombardia), il Team Italia sarà guidato da Alessia Nobilio che potrà contare sull’apporto del vicecapitano Ettore Ghinelli. Scenderanno in campo gli Under 12 Giovanni Binaghi, Bruno Frontero, Edoardo Spluga, Federico Randazzo e Ginevra Coppa e gli Under 14 Marco Florioli, Riccardo Tosi, Luca Memeo, Paris Appendino e Lorena Rossettin. Wild card al citato Vittorio Cascino e e Ernesto Gnoli Artioli.

Il Team Lazio – Alla ricerca del colpo grosso il Team Lazio del capitano Dylan De Prosperis e del vice Gianluca Baldasso, sarà rappresentato dagli Under 12 Francesco Petrangeli, Francesco Angelini, Alessandro Ciuffoletti, Michele Rosiello e Matilde Andreozzi e dagli Under 14 Filippo Ciuffoletti, Lorenzo Lombardozzi, Alessio Scaramastra, Francesca Fiorellini e Federica Rossi. Wild card: Giulia Foresta e Leonardo Iacovitti.

DA GIOVEDÌ VIA AL TORNEO – In campo tanti campioni per il ritorno dell’Open nella capitale, dove rimarrà almeno fino al 2021, con numeri da primato: dieci campioni Major, 96 vincitori di almeno un evento sul massimo circuito continentale, 28 tra i primi 100 classificati nel ranking mondiale, sei past winner e 26 giocatori che hanno disputato la Ryder Cup, compresi sei che hanno contribuito al trionfo europeo di Parigi 2018: Francesco Molinari, vero trascinatore della squadra, Justin Rose, Ian Poulter, Tyrrell Hatton, Paul Casey e Alex Noren. E non mancheranno neanche Thomas Bjorn, capitano vincente del Team Europe, e Padraig Harrington che lo guiderà nel 2020 nel Wisconsin.

Le partenze del primo giro – Nella giornata iniziale di gara prima partenza alle ore 7,30 e ultima alle ore 13,50 con conclusione prevista per le ore 18,30 circa. C’è già attesa per Francesco Molinari che prenderà il via alle ore 8,30 dalla buca 10 insieme a Shane Lowry e a Matt Wallace. Dal tee della buca 1 cominceranno alle ore 12,50 Paul Casey, Alex Noren e Bernd Wiesberger e alle ore 13 Justin Rose, Andrea Pavan e Danny Willett,

TRIPLICE ESPOSIZIONE TELEVISIVA – Sarà un Open d’Italia da vivere dalla prima all’ultima buca con Rai Sport, Sky Sport e GOLFTV che trasmetteranno la 76ª edizione del torneo. Una copertura senza precedenti grazie all’accordo raggiunto da Infront – official advisor della FIG – con tre diversi broadcaster.

Gli orari.

RAI Sport+HD – Giovedì 10 ottobre, dalle ore 23 alle ore 24; venerdì 11, dalle ore 22,30 alle ore 24; sabato 12 notte, dalle ore 0,20 alle ore 1,20; domenica 13, diretta dalle ore 12 alle ore 17.

SKY – Dirette su Sky Sport Uno. Giovedì 10 e venerdì 11, dalle ore 10 alle ore 18; sabato 12, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 13, dalle ore 12 alle ore 17. Le dirette saranno precedute e seguite da Studio Golf, della durata di 15 minuti, su Sky Sport Uno e Sky Sport 24.

GOLFTV, diretta streaming. Giovedì 10 ottobre e venerdì 11, dalle ore 10 alle ore 18; sabato 12, dalle ore 12,30 alle ore 17,30; domenica 13, dalle ore 12 alle ore 17. Visione gratuita nelle prime tre giornate a e pagamento nella quarta.

FRANCESCO MOLINARI IN CONFERENZA – Le sensazioni della vigilia e il racconto di una prima parte di stagione nuovamente da protagonista dopo il trionfale 2018. Francesco Molinari nella mattinata di mercoledì 9 ottobre interverrà in conferenza stampa nel Media Centre dell’Olgiata Golf Club. Oltre al vincitore della Race to Dubai 2018, anche i top player stranieri Justin Rose e Shane Lowry e i tre azzurri Pavan, Migliozzi e Paratore incontreranno la stampa. Il programma completo: Ore 10 Renato Paratore, Andrea Pavan, Guido Migliozzi; ore 10:30 Justin Rose; ore 10.45 Francesco Molinari; ore 11,30 Shane Lowry. Al termine delle conferenze Paul Casey sarà disponibile per le interviste con le tv.

I PARTNER –  Il 76° Open d’Italia, che ha il patrocinio del CONI, grazie alla collaborazione di Infront, Official Advisor della FIG, ha l’apporto di un pool di qualificati partner: Regione Lazio, European Tour/Race to Dubai, Main Sponsor: Rolex, BMW. Official Sponsor: Emirates, Fideuram. Media Partner: Corriere dello Sport, Il Giornale, Tuttosport, RDS, Dimensione Suono Soft. Official Supplier: Berlucchi, Dailies, Deloitte, GLS, Harmont & Blaine, Kappa, Leaseplan, Lindt, National Service, Rinascente, San Benedetto, Segafredo. Technical Supplier: Gielle Antincendio, Sharp, Titleist. Title Sponsor Pro Am: Rolex.

LE ATTIVITÀ PER IL PUBBLICO

L’Open d’Italia si caratterizza per la sua attenzione verso il pubblico che viene coinvolto nelle numerose iniziative extra campo, con particolare attenzione rivolta ai bambini. Il Villaggio Commerciale e il Family Open saranno aperti dalle ore 9.

Family Open – Dalle ore 9 alle ore 19 i bambini, con il supporto di educatori qualificati del Coni, potranno svolgere discipline e attività ricreative, dinamiche e coinvolgenti come danza sportiva, ginnastica generale, hockey su prato, arrampicata sportiva, tiro con l’arco, scherma, pallavolo, rugby e pallacanestro, che renderanno l’Open dei piccoli sicuramente entusiasmante. Inoltre, in quest’area sarà possibile, grazie all’attrezzatura US KIDS e alle attività propedeutiche proposte, far avvicinare i bambini al mondo del golf.

Prove di golf gratuite con i maestri PGAI – All’ingresso del Villaggio Commerciale i maestri della PGAI saranno a disposizione per far provare il golf a tutti coloro che vorranno vivere l’emozione del primo swing.

Il trofeo ufficiale della Ryder Cup all’Olgiata – Il trofeo ufficiale della Ryder Cup sarà esposto all’Olgiata all’interno del Villaggio Commerciale, in uno stand dedicato della Federazione Italiana Golf, dove gli spettatori avranno la possibilità di scattare foto e ricevere informazioni sull’evento.

BIGLIETTI E ABBONAMENTI

I biglietti per ciascuna delle giornate di gara e l’abbonamento per assistere al 76° Open d’Italia sono acquistabili in loco presso le relative biglietterie oppure attraverso il circuito di vendita TicketOne (www.ticketone.it) e il sito www.openditaliagolf.eu nella sezione “spettatori”.

I prezzi – Il costo del biglietto è di 15 euro per ciascuna delle prime due giornate di gara (giovedì 10 e venerdì 11 ottobre) e di 20 euro per ognuna delle giornate conclusive (sabato 12 e domenica 13). L’abbonamento, che darà diritto ad assistere a tutti e quattro i giorni di torneo, è disponibile al costo di 50 euro.

Abbonamento in promozione per i tesserati FIG – I tesserati della Federazione Italiana Golf usufruiranno di una riduzione di costo per l’abbonamento, acquistabile a 40 euro sia sul posto presentando un documento d’identità e la tessera federale presso le biglietterie situate al portale d’ingresso del 76° Open d’Italia, oppure attraverso il sito www.ticketone.it

Ingresso gratuito per under 18 e diversamente abiliPer tutti gli Under 18 e per i diversamente abili l’ingresso è completamente gratuito per l’intera manifestazione. Gli accessi omaggio si potranno ritirare presso le biglietterie in loco.

Accrediti stampa on line – I giornalisti, i fotografi e gli operatori possono richiedere l’accredito stampa attraverso il sito www.openditaliagolf.eu nella sezione Media. Per gli accreditati in possesso dell’handicap di gioco ci sarà anche l’opportunità di disputare una gara su 9 buche sul percorso del Golf Nazionale di Sutri (VT) sabato 12 ottobre alle ore 8.30. Per i partecipanti verrà organizzato un servizio di bus navetta.

 

L’articolo 76° Open d’Italia: con la Rolex Pro Am si apre lo show sembra essere il primo su Federgolf.