Un partecipante sul tee della buca 9 al Golf Club Perugia.

PERUGIA – Appuntamento a porte chiuse per la prima tappa umbra del Circuito Federale “Teodoro Soldati” al Golf Club Perugia. Il torneo giovanile si svolgerà sul percorso di Santa Sabina domenica 28 marzo con partecipanti provenienti da tutto il Centro Italia. Il circuito è organizzato dalla Macro Zona 6 (Lazio/Umbria) della Federazione Italiana Golf.

Paolo Cesarini, Delegato Regionale FIG Umbria commenta: “Compatibilmente con le restrizioni previste dalle autorità nazionali e locali, riparte la stagione dell’attività giovanile golfistica al Golf Club Perugia, storico campo del capoluogo della regione. Molti i progetti in campo per il settore giovanile e per tutti i giovani che vorranno avvicinarsi al golf e che saranno attivati non appena le normative lo consentiranno; ripartiranno i Club dei Giovani e i progetti “Golf e Scuola” – ci saranno delle clinic per i juniores con maestri federali della Macro Zona n. 6 e molte altre attività sportive. La gara sarà disputata nel rispetto di tutte le norme anti-Covid, dei Protocolli e delle Linee Guida della Federazione Italiana Golf con un’organizzazione mirata per consentire di giocare il Golf in piena sicurezza ed evitare qualsiasi forma di assembramento anche nel pre e dopo gara. Per la partecipazione alle gare federali così come a quelle giovanili è richiesto il tampone antigenico rapido (o test di livello superiore come tampone molecolare) con esito negativo da fare entro le 72 ore precedenti all’arrivo al circolo.

Le gare nazionali in Umbria proseguiranno tra il Golf Club Perugia ed Antognolla Golf con un nutrito numero di gare tra giovanili e nazionali oltre ad una tappa dell’Italian Pro Tour presso il Golf Antognolla in data 28-30 aprile 2021”.

Il CIRCUITO FEDERALE Under 18 si svolge contemporaneamente su tutto il territorio nazionale ed è stato intitolato a Teodoro Soldati, giovane campione scomparso prematuramente nel 2015, con l’obiettivo di mantenere vivo il suo ricordo fra i giovani golfisti, affinché la sua esperienza sia un esempio per tutti. È stato vincitore di ben cinque titoli nazionali in Italia oltre ad altri quattro titoli in campo internazionale, vincendo il Belgian International Boys (2012), l’English Boys, categoria Under 13 (2012) e gli Internazionali d’Italia Under 16 (2014).

Teodoro Soldati